Escursioni in Auto - Moto - Bike - Trekking
Iddiano
[Pavullo e Frazioni][Alto Appennino][A piedi o cavallo][Strada del Castagno][Castelli Modenesi][Romanico modenese]


Itinerario: Pavullo, bivio per Verica, poco prima del bivio per Castagneto, a sinistra strada per Iddiano, Iddiano (in auto o in bici).
Al ritorno si può proseguire verso Spinzola e Benedello. Al bivio con la strada di Benedello, girando a sinistra si torna a Pavullo.

Situato sui primi rilievi pedemontani, circondato da un terreno assai fertile, Iddiano dovette offrire, fin dalle epoche più antiche, condizioni e possibilità di vita, come è attestato da ritrovamenti archeologici risalenti al periodo romano ed anche all'età del bronzo. In epoca altomedioevale, la località dovette essere ben inserita nel sistema difensivo del Medio Frignano, incentrato sul "Castrum Feronianum" (v.Monteobizzo), e in seguito costituire un avamposto Longobardo, come farebbe supporre l'intitolazione della chiesa a San Michele, patrono dei Longobardi. Nel XII secolo i signori feudali frignanesi contesero aspramente il possesso di Iddiano ai monaci, e alla fine del XIII secolo il castello di Iddiano è elencato fra i possedimenti dei signori Da Montecuccolo. Successivamente coinvolto nelle lotte fra le due più potenti consorterie frignanesi (Montecuccoli Montegarullo), nel 1370 Iddiano cade sotto l'influenza della famiglia Da Montegarullo e dal suo più famoso esponente, Obizzo, sarà coinvolto nella ribellione contro gli Estensi fra la fine del XIV e l'inizio del XV secolo, subendone gravi conseguenze: Iddiano, duramente colpito dalla repressione promossa dal marchese d'Este, rimase pressoché spopolato, al punto che Nicolò III dovette concedere esenzioni per indurre gli abitanti a ritornarvi. Fin dal 1447, Iddiano si era unito ai comuni di Benedello, Chiagnano, Viecave, Monteobizzo, formando una comunità amministrativamente autonoma. Alla fine del '700, tutti i feudi furono aboliti e nel 1815 Francesco IV aggregò Iddiano al Comune di Pavullo. Dell'antico castello, di cui si parla ancora in una cronaca del 1630, restano solo alcuni elementi significativi: un percorso che gira intorno al monte sul probabile tracciato delle mura, tratti di sottomurazione, alcuni edifici costruiti direttamente sul ciglio del poggio,altri ai piedi con funzione residenziale e naturalmente la torre.
La TORRE DI IDDIANO, di rilevanti dimensioni, a pianta rettangolare, con muratura del tipo "a filaretto", presenta nel basamento alcuni rappezzi nella muratura (lato Ovest) indicativi forse della presenza di un vano cisterna scavato nella roccia; l'ingresso attuale è stato ricavato a piano terra, sotto al vano del portale originario sopraelevato, che presenta un arco leggermente ribassato in conci perfettamente integrati nella muratura. Sulla parete Nord del secondo piano si trova un portale a tutto sesto a vano strettissimo che doveva comunicare con la dimora feudale costruita nel sito della chiesa attuale. Si notano feritoie a forte strombatura interna e al quarto piano, sui lati Est ed Ovest, finestrelle con architrave arcuato. La parte superiore è stata ristrutturata per ricavare la cella campanaria con apertura su quattro fronti di bifore in un vano di sagoma archiacuta.
La CHIESA DI SAN MICHELE DI IDDIANO: menzionata a partire dal 1016 si trova elencata alla fine del XIII secolo fra le cappelle dipendenti dal Monastero di San Pietro da Modena. I monaci perderanno, in seguito, la loro giurisdizione e nel XVII secolo la Chiesa di Iddiano si avvia a diventare parrocchia alle dipendenze del Vescovo, ma a ricordo dell'antica dignità mantiene tutt'oggi il titolo di chiesa arcipretale e conserva alcuni tra i più antichi parrocchiali delle chiese frignanesi. Oggi la chiesa si presenta in veste dimessa, con facciata a capanna intonacata su cui risaltano il portale architravato e il rosone in pietra battuta, evidentemente ricostruita dopo il 1630 in sostituzione della più piccola e antica chiesa, presumibilmente sul luogo della preesistente dimora feudale.

Testo a cura di Claudio Caselgrandi

>>Pavullo n. F.  
>>Monteobizzo  
>>Torricella  
>>Montecuccolo  
>>Lavacchio  
>>Gaiato  
>>Sassoguidano  
>>Semese  
>>Iddiano  
>>Viecave  
>>Montebonello  
>>Monzone  
>>Olina  
>>Renno  
>>Verica  
>>Coscogno  

Vedi anche:
>>Com. di Pavullo